Il Metodo Montessori

Scuola dell'Infanzia, Scuola Primaria

Sezioni e classi a indirizzo Montessori.

Obiettivi

Contenuti


Metodo Montessori: SEZIONI E CLASSI AD INDIRIZZO MONTESSORI

Nell’Istituto sono istituite cinque sezioni ad indirizzo Montessori nella Scuola dell’Infanzia e, in continuità, cinque classi nella Scuola Primaria. Si tratta dell’unica realtà montessoriana nella città di Bari, che arricchisce e aggiorna l’offerta della nostra scuola e crea l’occasione di una importante sperimentazione educativa e didattica che pone il nostro Istituto all’avanguardia per l’offerta pedagogica e formativa. La Scuola dell’Infanzia partecipa attivamente alle attività in continuità con le classi ad indirizzo Montessori della Primaria, per l’applicazione di un modello omogeneo di “bambino Montessoriano” e per sostenere la formazione di nuovi docenti, elaborando percorsi educativo-didattici specifici dell’indirizzo. Il metodo parte dall’idea che il bambino deve essere lasciato libero di esplorare il suo mondo, perché è innato in lui un impulso che lo spinge verso l’apprendimento; è la curiosità del bambino il vero motore dell’apprendimento: se potrà agire senza interferenze svilupperà al massimo tutto lo spettro delle proprie capacità e a conquisterà il mondo con la forza della sua intelligenza. E’ però necessario intervenire intenzionalmente sulla predisposizione e strutturazione dell’ambiente educativo scientificamente organizzato, preparato ed accogliente. Il bambino è invitato a mantenere l’ordine dell’ambiente, a rispettare i compagni, a rispettare le scelte e i ritmi degli altri, per interiorizzare a poco a poco che la libertà ha confini precisi e incontra come limite l’interesse collettivo. Educare per ogni docente montessoriano deve significare aiutare i bambini a divenire consapevoli del dono che già possiedono e a svilupparlo durante il corso della loro vita. L’educazione è un’educazione per la vita: è il divenire consapevoli delle proprie capacità, del posto che occupiamo fra tutte le cose che ci circondano, nella società e nell’intero universo. Tutto ciò è sintetizzabile in due principi-guida che secondo Maria Montessori consistono:

21 L’OFFERTA PTOF – 2022-2025 FORMATIVA I.C. “MAZZINI – MODUGNO”

• nell’AUTO-EDUCAZIONE: sistema di libertà organizzata intenzionalmente, per garantire il lavoro autonomo dei bambini;

• nell’AUTONOMIA e LIBERA SCELTA: capacità di muoversi liberamente nell’ambiente e di fare le proprie conoscenze, in base alle proprie esperienze, gestendo i propri tempi di vita e di azione.

Tutta la progettazione delle sezioni e classi montessoriane è conforme, impiantata e orientata alla progettazione di istituto finalizzata allo sviluppo della propria azione educativa in coerenza con i principi dell’inclusione delle persone oltre che dell’integrazione delle culture. Essa si avvale di materiale strutturato che l’insegnante propone ai bambini secondo opportune scansioni temporali e i grandi oggetti della conoscenza. Il pensiero pedagogico di Maria Montessori suggerisce la realizzazione di un ambiente preparato scientificamente per permettere lo sviluppo delle abilità cognitive, sociali e morali di ogni essere umano. Un ambiente favorevole e accogliente, facilita l’apprendimento attraverso la scoperta, l’interesse, il lavoro individualizzato in cui ogni bambino è chiamato a costruire il proprio percorso disciplinare, organizzando il lavoro di studio e ricerca, scegliendo i materiali messi a disposizione nell’ambiente e fruendo delle lezioni e delle attività guidate dal docente. Tali percorsi educativo- didattici specifici sono elaborati secondo il curricolo della “Casa dei bambini” ispirato a: Vita pratica e socialità; Educazione Sensoriale; Linguaggio; Mente logico-matematica; Lavoro della mente; Educazione Musicale ed Educazione all’Arte rappresentativa.

Risorse

Atto d’Indirizzo 2021-22 e 2022-25 PTOF

Atto d’Indirizzo 2021-22 e 2022-25 / PTOF

Accessibility Toolbar